I Biscotti di Natale più famosi nella Svizzera tedesca, Austria e Germania sono proprio loro, le famose stelline speziate e glassate, chiamate: Zimtsterne.

Sterne infatti significa proprio stelle, mentre la parola Zimt indica la cannella. L’impasto di questi biscotti è molto particolare perché diverso dalla classica pasta frolla. Le Zimtsterne si realizzano con pochi ingredienti che uniti tra loro, danno forma ad un panetto davvero morbido e profumato. Si parte con gli albumi montati a neve ferma ai quali poi viene aggiunto lo zucchero a velo, le spezie in polvere e le mandorle tostate e tritate finemente.

Tipica di questi biscotti è anche la glassa, o meglio, la ghiaccia reale, bianca e liscia che ricopre la superficie delle stelline e che contrasta con la base invece ruvida e grezza.

Profumatissimi, rustici e croccanti, questi biscotti senza glutine tipici dei mercatini di Natale nordici sono anche perfetti da regalare in bustine trasparenti con un grazioso fiocco ed un biglietto d’auguri personalizzato.

Varianti: Zimtsterne tradizionali o alternative?

La ricetta originale delle Zimtsterne prevede l’utilizzo delle mandorle pelate, tostate e ridotte in polvere. La consistenza post cottura che otterremo sarà maggiormente rustica, ruvida al tatto e croccante al palato. Per fare questa operazione, ossia ottenere mandorle in polvere adatte alla ricetta, vi consiglio di tritarle in un tritatutto azionandolo a impulsi, ossia con pause di qualche secondo tra un impulso e l’altro. In questo modo le mandorle non rilasceranno il loro olio ed otterrete una polvere asciutta e granulosa.

In alternativa, per una versione diversa ma altrettanto buona e più pratica, potete utilizzare la farina di mandorle. Questa ha una consistenza più fine e vellutata, per questo motivo la consistenza dei biscotti sarà meno rustica e più somigliante a biscotti classici.

Altra variante molto gustosa per fare le Zimtsterne è quella di sostituire metà dose di mandorle con nocciole, anche queste pelate, tostate e tritate finemente. Il procedimento non cambia ed il sapore delle vostre Zimtsterne sarà ancora più goloso e avvolgente.

Pronti a sfornare le stelline di Natale più famose di questo periodo?

Ti possono interessare anche questi biscotti senza glutine di Natale:

Le Zimtsterne sono un’idea carina da regalare: ponete qualche biscotto in un sacchettino per alimenti trasparente ed impreziositelo con un bel fiocco rosso!

Guarda la video ricetta su Instagram

Zimtsterne: biscotti senza glutine alle mandorle e spezie

I Biscotti di Natale più famosi nella Svizzera tedesca, Austria e Germania sono proprio loro, le famose stelline speziate e glassate, chiamate: Zimtsterne. Questa è la mia versione senza glutine

Tempo di preparazione 45 min Tempo di cottura 15 min Tempo di riposo 1 ora Tempo totale 2 ore Difficoltà: Principiante Temperatura cottura: 180  °C Porzioni/n.persone: 40 Stagione migliore: Inverno

Ingredienti per 40 biscotti

Per la glassa

Procedimento

Come fare i Zimtsterne senza glutine

  1. Per prima cosa, pelate le mandorle e tostatele in forno a 180° per 10 minuti. Inseritele in un mixer e tritatele finemente a più riprese fino ad ottenere una granella fine che metterete da parte.

  2. Iniziate a montare a neve fermissima l’albume insieme al ½ cucchiaino di succo di limone. Unite lo zucchero a velo setacciato e continuate a montare con le fruste elettriche fino ad ottenere una meringa lucida e compatta. A questo punto unite il mix di spezie in polvere, il sale e le mandorle tritate finemente. Mescolate con una spatola fin quando otterrete un panetto compatto e morbido.

  3. Riponete il panetto in frigorifero per 1 ora.

  4. Trascorso questo tempo, stendetelo su un foglio di carta forno infarinato con farina di riso per evitare che si attacchi e ricavate le stelle con gli appositi stampini.

  5. Disponete i biscotti nella teglia con carta forno e fateli cuocere a 180° per 15 minuti, fino a leggera doratura. Lasciateli raffreddare completamente.

  6. Per la glassa:

    In una ciotolina mescolate l’albume con il succo di limone e lo zucchero a velo. Otterrete una ghiaccia densa e compatta che vi servirà per ricoprire la superficie dei vostri biscotti aiutandovi con un cucchiaino o una sac-à-poche.

  7. Una volta glassati i biscotti, lasciate asciugare la ghiaccia in superficie per almeno 2 ore a temperatura ambiente.

Nota

*Nota: si raccomanda di acquistare i prodotti segnalati con un asterisco* solo se riportano il marchio Spiga Barrata in confezione e/o la dicitura senza glutine e consigliati dal prontuario degli alimenti AIC Associazione Italiana Celiachia.

Parole chiave: Zimtsterne senza glutine

Se ti è piaciuta la mia ricetta condividila!

Se realizzi una mia ricetta, condividila su Instagram e taggami! Sarò felice di ricondividerla! 
Mi trovi su @pasticcerando_senza_glutine

Condivi questa ricetta su Pinterest! 

pinit

Forse ti può anche interessare

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.