La torta dei Re Magi, chiamata anche Roscon de Reyes, è una ricetta tipica della tradizione spagnola immancabile la mattina dell’Epifania.

La ricetta originale prevede una brioche lievitata a forma di ciambella profumata ai fiori d’arancio e decorata con canditi e frutta secca e che nasconde al suo interno una piccola sorpresa. Come vuole la tradizione infatti, nell’impasto del dolce viene inserita una mandorla intera che porterà fortuna a chi la troverà nella sua fetta! C’è chi dice inoltre che la sorpresa della mandorla ha anche un altro significato: chi la trova dovrà pagare il roscòn dell’anno successivo oppure restituire i soldi a chi l’ha comprato!

Della Torta dei Re Magi ne esistono moltissime versioni che discostano dall’originale. Io l’ho semplificata per renderla più veloce, facile e alla portata di tutti realizzandola con un semplice impasto di torta soffice a base di arancia, mandorle e farine naturali senza glutine. Nessun lievitato lungo e complesso quindi, solo una torta semplice e deliziosa alta e morbidissima.

Gustatela a colazione inzuppata nel latte oppure accompagnata ad un’ottima cioccolata calda e divertitevi a scoprire chi per primo trova la tanto ambita mandorla!

Guarda la video ricetta su Instagram

Torta dei Re Magi senza glutine: la ricetta del Roscon de Reyes 

La torta dei Re Magi senza glutine, chiamata anche Roscon de Reyes, è una ricetta tipica della tradizione spagnola immancabile la mattina dell’Epifania.

Tempo di preparazione 30 min Tempo di cottura 40 min Tempo totale 1 ora 10 min Difficoltà: Principiante Temperatura cottura: 180  °C Porzioni/n.persone: 6 Stagione migliore: Inverno

Ingredienti per 6 persone

Per decorare:

Procedimento

Come fare la torta dei re magi senza glutine

  1. In una ciotola capiente sgusciate le uova ed unite il miele e lo zucchero. Lavorate con le fruste fin quando otterrete un composto chiaro e spumoso. Aggiungete la scorza grattugiata di un limone e quella di un’arancia, l’olio a filo, il latte vegetale ed il succo d’arancia. Incorporate dunque la farina di mandorle, quella di riso ed il lievito per dolci. Lavorate bene il composto con le fruste fino a quando otterrete una consistenza densa, omogenea e compatta.

  2. È molto importante che il composto sia denso e non troppo liquido, altrimenti non reggerebbe il peso delle decorazioni. Se vi sembra liquido, aggiungete un paio di cucchiai di farina di riso.

  3. In ultimo, incorporate la mandorla intera non pelata che sarà la sorpresa del dolce.

  4. Versate il composto in uno stampo a ciambella da 22-24cm di diametro imburrato o spennellato con il distaccante per teglie.

  5. Cospargete la superficie con mandorle a lamelle, zuccherini in granella, ciligie candite e scorze di arancia candita.

  6. Fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 35-40 minuti, fino a doratura.

Nota

*Nota: si raccomanda di acquistare i prodotti segnalati con un asterisco* solo se riportano il marchio Spiga Barrata in confezione e/o la dicitura senza glutine e consigliati dal prontuario degli alimenti AIC Associazione Italiana Celiachia.

Parole chiave: torta dei re magi senza glutine

Se ti è piaciuta la mia ricetta condividila!

Se realizzi una mia ricetta, condividila su Instagram e taggami! Sarò felice di ricondividerla! 
Mi trovi su @pasticcerando_senza_glutine

Condivi questa ricetta su Pinterest! 

pinit

Forse ti può anche interessare

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.